Guida al sito

Il sito Inpdap riconfigurato ospita tutte le informazioni, i dati e i servizi presenti nella versione che l´ha preceduto, con l´aggiunta di nuovi servizi e nuove sezioni per offrire ai visitatori una struttura e un´organizzazione usabile e accessibile, con un design grafico e di navigazione di facile e immediata comprensione.

Il sito ha, tra i suoi obiettivi, la razionalizzazione dell´organizzazione dei contenuti offerti dal sito Inpdap e, in generale, vuole assicurare che sia garantita al massimo:

  • l´usabilità, ossia la facilità con cui il visitatore esplora il sito, capisce come è strutturato e trova le informazioni che cerca o porta a termine un determinato compito
  • l´accessibilità, ossia la possibilità di fruizione delle informazioni presenti nelle pagine web da parte del maggior numero di persone possibile, indipendentemente da disabilità psico-fisiche e dalla dotazione di software e hardware a disposizione del singolo utente. Per realizzare il sito, infatti, si è posta particolare attenzione al rispetto dei principi dettati dalla Legge 4/2004 (detta anche Legge Stanca).

Struttura

 

Il modello strutturale adottato, semplice e coerente con la comunicazione istituzionale, possiede linee guida basilari: uno schema classico e una struttura modulare, capace di accogliere nuovi canali a seconda delle esigenze.

La struttura è suddivisa in testata, colonna sinistra, corpo centrale, colonna destra e footer: in essa, ogni area è deputata a ospitare, senza ambiguità e incoerenze, analoghe categorie di sezioni e/o servizi.

Testata

Oltre agli elementi di “corporate identity (il logo, il pay-off "Previdenza e non solo"), ospita la Modulistica, le Faq, i Quesiti e i Contatti.

Colonna sinistra

È la parte istituzionale, dedicata alla descrizione organizzativa e funzionale dell´Istituto e delle attività di erogazione delle prestazioni. Si apre con “L´Istituto” che illustra l’attività, la storia e i numeri dell’Inpdap, subito dopo dà voce alla comunicazione istituzionale con “Inpdap comunica”. Raggruppa, quindi, in aree tematiche tutte le informazioni e gli approfondimenti su “Previdenza obbligatoria”, “Previdenza complementare”, “Contributi”,”Posizione Assicurativa” “Credito”, “Attività sociali”. La colonna prosegue con gli archivi documentali delle sezioni “Normativa”, “Concorsi e Gare”, “Patrimonio immobiliare” e infine “Siti d’interesse”. La colonna termina con “Servizi in linea”, che propone i servizi on line, strumenti e procedure diretti agli utenti: gli iscritti, i pensionati, gli Enti pubblici, i Patronati, i CAF e i Professionisti, i fornitori di servizi, gli operatori finanziari, il personale dipendente dell´Istituto. Le modalità di accesso sono due: attraverso una guida al loro utilizzo e attraverso un’ accesso rapido al singolo servizio.

Corpo centrale

Accoglie il "Giornale Inpdap" dedicato alla comunicazione e all´attualità: l´editoriale in primo piano, per approfondire di volta in volta un aspetto importante della vita dell´Istituto; gli “highlight”, focus su argomenti in evidenza e/o di nuova pubblicazione; le notizie e le novità, per fornire quotidianamente agli utenti informazioni e avvisi di sportello.

Colonna destra

È l´area delle sezioni “speciali”, dedicate in primo luogo a “Inpdap sul Territorio”, notizie, uffici e contatti relativi alle singole regioni. Segue “Sedi d’arte”, una galleria virtuale delle opere d´arte dei convitti dell’Istituto. Subito dopo “Generazioni Inpdap” , uno spazio, gestito da una redazione scientifica dell’ospedale bambino Gesù di Roma, che si dedica alla prevenzione ed educazione sanitaria dei bambini. La colonna destra, inoltre, riserva un posto particolare al corso “Internet per cominciare”, diretto agli “over 65”. La sezione "Incontri" illustra in modo nuovo e vicino alle persone, con brevi racconti di vita vissuta in Inpdap, un problema e la sua soluzione. Attraverso il caso presentato si arriva agli approfondimenti sull´argomento trattato, a una sintesi delle "cose importanti da sapere", ai link utili (interni o esterni al sito) per saperne di più. Chiude la colonna il banner dedicato alle Comunità, i forum dell’Istituto.

Footer

Fornisce strumenti di utilità e di servizio per un miglior utilizzo del sito (Guida al sito, Accessibilità, Redazione, Utilità, Note legali e Privacy, Feed RSS). Chiude visivamente la pagina.

Navigazione

Per il sito Inpdap non è prevista un´unica modalità di accesso all'informazione, ovvero non esiste una sola via per poter arrivare a un´informazione di dettaglio.
Le informazioni e i contenuti sono organizzati per categorie che corrispondono alle aree del sito.
Le aree sono organizzate in sezioni e sottosezioni e sono consultabili attraverso un sistema classico di menù e sottomenù:

  • menu principale (navigazione fissa), collocato nella colonna sinistra (in Home Page e in tutte la pagine di livello successivo)
  • menu di sezione e sottosezione (navigazione locale), collocati nella colonna destra (nelle pagine di livello successivo alla Home Page)
  • articolazione interna dei contenuti di dettaglio (navigazione contestuale)

Le altre modalità di accesso alle informazioni sono offerte da:

  • collegamenti a risorse correlate all´argomento in consultazione di una particolare sezione e collegamenti a siti esterni (navigazione trasversale).

Nelle pagine di secondo livello e in quelle successive (in sintesi, dopo la Home Page), la colonna destra viene occupata dagli elementi della navigazione locale di secondo e terzo livello (menù di sezione e sottosezione),dalle ultime news inserite relative alla sezione selezionata, più altri ereditati dalla Home Page.
In tutte le pagine di livello successivo alla Home Page, è presente il breadcrumb path (percorso di navigazione a briciole di pane). E´ collocato tra la testata e il resto della pagina e indica l´intero percorso che occorre fare – a partire dalla Home Page - per arrivare alla pagina del contenuto visualizzato. Il path è aggiornato contestualmente, permettendo all´utente di sapere in ogni istante "in quale parte del sito si trova". Il primo elemento del path è la "Home", corrispondente alla Home Page del sito dell´Istituto. Tutti gli elementi che compongono il percorso sono selezionabili e conducono alle relative pagine: fa eccezione l´ultimo elemento, scritto in grassetto, che segnala la pagina corrente e, pertanto, non è associato a nessun link.

Grafica

Il layout grafico del sito traduce in pratica il modello strutturale classico mirando a un equilibrio generale, a un´armonia globale e, soprattutto, a una maggiore riconoscibilità e identità.
La struttura del sito è di tipo "estendibile", ovvero i contenuti del portale si adattano orizzontalmente all´ampiezza della finestra, determinata dal browser utilizzato.
Ogni pagina del portale si rifà sostanzialmente allo stesso schema, mantenendolo inalterato o adattandolo alle circostanze. Questo permette non solo di mantenere un´alta coerenza delle informazioni, ma garantisce un orientamento immediato dell´utente e, quindi, una navigazione veloce.

La grafica è stata progettata e realizzata con l´obiettivo di:

  • garantire la riconoscibilità del Portale;
  • valorizzare le aree di contenuto e gli elementi di navigazione;
  • rispettare le capacità visive del più ampio numero possibile di utenti;
  • essere di facile e semplice utilizzo.

Le principali caratteristiche delle soluzioni grafiche adottate:

  • uniformità dello stile in tutte le pagine e in tutti gli elementi, al fine di creare familiarità e armonia e per conferire all´insieme un senso di unità e sinergia generale;
  • scelta dei colori, orientata ad ottenere un efficace contrasto che faccia balzare in primo piano i contenuti, in modo da favorire la lettura e la concentrazione sui testi e garantire l´adattabilità a qualsiasi risoluzione video e scheda grafica;
  • combinazione di colori, studiata in modo appropriato per consentire a ipovedenti, o a chi ha difficoltà di riconoscimento dei colori, di leggere agevolmente il contenuto della pagina e per garantire la compatibilità con tutti i tipi di monitor in circolazione;
  • struttura simmetrica e ordinata, per garantire la massima adattabilità agli schermi dei personal computer, consentire un´organizzazione razionale e funzionale del contenuto che lo renda immediatamente identificabile e leggibile;
  • suddivisione in box, viene studiata per consentire la massima flessibilità nelle modifiche di contenuto e/o inserimento di nuovi testi;
  • spazi bianchi (filler), studiati appositamente per enfatizzare gli elementi ed evitare un eccessivo affollamento e per attrarre l´attenzione su particolari informazioni.

Possibilita` riconosciuta alla lavoratrice di proseguire l’attivita` lavorativa durante l'ottavo mese di gestazione e di prolungare il periodo di congedo di maternita` dopo il parto per un numero di giorni pari a quelli lavorati nel corso dell'ottavo.

Registrati al MyINPS
per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.
  1. Percorso di navigazione

    Le voci indicano la posizione della pagina nell'alberatura del portale, permettendo la navigazione veloce a ritroso.

  2. Il menu di sezione

    In quest'area sono presenti le principali voci della sezione. Il simbolo "+" indica la presenza di sottosezioni. Con un clic su una voce puoi accedere al contenuto.

  3. I pulsanti di servizio SALVA e STAMPA

    Con i due pulsanti puoi scegliere di salvare il contenuto in formato PDF o stamparlo direttamente.

  4. Filtrare i risultati

    In quest'area è possibile scegliere la modalità di visualizzazione delle notizie (griglia o lista) e filtrare i risultati tramite una ricerca libera inserendo parole chiave o periodo di pubblicazione negli appositi campi.