Indennità Covid-19: proroga per aprile 2020 e nuovi beneficiari

L’Istituto, con la circolare INPS 29 maggio 2020, n. 66, fornisce istruzioni amministrative in merito alla proroga per il mese di aprile delle indennità Covid-19, alla luce delle disposizioni del decreto Rilancio.

La circolalre indica, inoltre, i termini di presentazione delle domande, le modalità di erogazione delle indennità e le nuove categorie di beneficiari.

Il beneficio economico, erogato dall’INPS, non concorre alla formazione di reddito ed è riconosciuto ai soggetti che hanno già fruito per il mese di marzo 2020 della misura a sostegno del reddito:

  • liberi professionisti e ai lavoratori con rapporto di collaborazione coordinata e continuativa;
  • lavoratori autonomi iscritti alle Gestioni speciali dell’AGO;
  • lavoratori stagionali del turismo e degli stabilimenti termali;
  • lavoratori agricoli;
  • lavoratori dello spettacolo.

I lavoratori che hanno già presentato la domanda per la fruizione dell’indennità Covid-19 e hanno percepito il beneficio non devono presentare una nuova domanda ai fini della fruizione dell’indennità per il mese di aprile 2020.

Devono, invece, presentare domanda le seguenti categorie:

  • i lavoratori dello spettacolo di cui al punto 2) del paragrafo 5 della circolare;
  • i lavoratori che siano titolari di assegno ordinario di invalidità, come specificato in materia di incumulabilità delle indennità in oggetto.

  1. Accedi al servizio

    Selezionando il pulsante puoi accedere direttamente al servizio o a un eventuale ulteriore menu di scelta.

  2. Indice

    Attraverso l'indice della pagina puoi selezionare ogni singola voce per accedere direttamente alla sezione di tuo interesse.

  3. Il contenuto della pagina

    In quest'area è presente il contenuto della pagina. Con il segno + puoi espandere la sezione che ti interessa.

  4. Accesso al servizio

    Selezionando il pulsante puoi accedere direttamente al servizio o a un eventuale ulteriore menu di scelta.