Rimborso ai datori di lavoro per i giorni di riposo del lavoratore che dona il midollo osseo

Cos'è

La donazione del midollo osseo è un atto volontario e gratuito effettuato dal cittadino maggiorenne iscritto nel registro nazionale italiano o nei registri regionali o interregionali dei donatori di midollo osseo (articolo 4, legge 6 marzo 2001, n. 52 e circolare INPS 15 settembre 2006, n. 47).

Il lavoratore, che decide di donare il midollo osseo, ha diritto a mantenere la normale retribuzione prevista per le giornate impegnate per la donazione. Sarà poi il datore di lavoro a chiedere all'INPS il rimborso di quanto anticipato al lavoratore.

Le giornate e i permessi predetti sono coperti da contribuzione figurativa.

A chi è rivolto

Come funziona

Domanda

Accedi al servizio

Contributi accreditati, senza onere a carico del lavoratore, per periodi in cui l’interessato è costretto a interrompere l’attività lavorativa per diversi motivi (gravidanza, malattia, disoccupazione). Sono utili sia per raggiungere il diritto a pensione sia per aumentare l'importo della stessa.

Registrati al MyINPS
per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.

  1. Accedi al servizio

    Selezionando il pulsante puoi accedere direttamente al servizio o a un eventuale ulteriore menu di scelta.

  2. Indice

    Attraverso l'indice della pagina puoi selezionare ogni singola voce per accedere direttamente alla sezione di tuo interesse.

  3. Il contenuto della pagina

    In quest'area è presente il contenuto della pagina. Con il segno + puoi espandere la sezione che ti interessa.

  4. Accesso al servizio

    Selezionando il pulsante puoi accedere direttamente al servizio o a un eventuale ulteriore menu di scelta.