Prestazioni a sostegno del reddito in Italia

Data: 24/08/2016


Questa sezione fornisce informazioni sulle prestazioni a sostegno del reddito previste dalla legislazione in materia di sicurezza sociale a favore dei lavoratori immigrati.

 

Ai lavoratori non U.E. si applica, in base al principio fondamentale della parità di trattamento fra lavoratori stranieri e quelli italiani, la stessa tutela previdenziale e assistenziale garantita ai lavoratori italiani, salve soltanto le specifiche eccezioni previste dalla legge.


Relativamente alle prestazione di sotto riportate, si precisa quanto segue:

  • non spettano ai lavoratori extracomunitari in possesso di permesso di soggiorno per lavoro stagionale. I lavoratori extracomunitari titolari di permesso di soggiorno per lavoro stagionale, e i loro datori di lavoro, sono esclusi dall'obbligo assicurativo per la disoccupazione.
  • I lavoratori extracomunitari (ad eccezione dei lavoratori extracomunitari in possesso di permesso di soggiorno per lavoro stagionale), in attesa di rilascio del primo permesso di soggiorno o di rinnovo, al momento della presentazione della domanda, per l’ottenimento delle prestazioni sopra indicate, può essere richiesta anche la seguente documentazione:
    • se in attesa di rilascio del primo permesso: copia del modello di richiesta del permesso di soggiorno, rilasciata dallo Sportello Unico per l'immigrazione al momento dell'ingresso in Italia e ricevuta dell'avvenuta presentazione della richiesta del permesso stesso, rilasciata dall'ufficio postale;
    • se in attesa di rinnovo del permesso: ricevuta dell'avvenuta presentazione della richiesta di rinnovo, rilasciata dall'ufficio postale e copia del permesso di soggiorno in scadenza o scaduto.

 

COMUNICAZIONE AL CENTRO PER L'IMPIEGO

In caso di licenziamento individuale o di dimissioni di un lavoratore straniero (ad eccezione dei lavoratori extracomunitari in possesso di permesso di soggiorno per lavoro stagionale), l'impresa è tenuta a comunicarlo allo Sportello unico e al Centro per l'impiego entro 5 giorni.

 

Lo straniero deve presentarsi, se vuole far risultare lo stato di disoccupazione, non oltre il 40° giorno dalla cessazione del rapporto di lavoro, al Centro per l'impiego e dichiarare la disponibilità allo svolgimento di attività lavorativa. Il lavoratore è inserito nell'elenco anagrafico per il periodo residuo di validità del permesso di soggiorno e, comunque, per un periodo complessivo non inferiore ad un anno (L. 92 del 16.7.2012 - art. 4, comma 30 «Riforma del lavoro»), o anche oltre un anno, e comunque per  tutta la durata di eventuali ammortizzatori sociali, come la cassa integrazione, disoccupazione, mobilità.


Le informazioni contenute in questa sezione riguardano:

 

LA DISOCCUPAZIONE AGRICOLA - Particolare indennità che viene riconosciuta agli operai che lavorano in agricoltura iscritti negli elenchi nominativi dei lavoratori agricoli.

 

 

INDENNITÀ DI DISOCCUPAZIONE NASpI - Prestazione economica, istituita dal 1° maggio 2015, che sostituisce l’indennità di disoccupazione denominata Assicurazione Sociale per l’Impiego (ASpI). È una prestazione a domanda, erogata a favore dei lavoratori dipendenti che abbiano perduto involontariamente l'occupazione, per gli eventi di disoccupazione che si verificano dal 1° maggio 2015.

 

INDENNITÀ DI DISOCCUPAZIONE MINI-ASPI - Prestazione economica istituita dal 1° gennaio 2013 e che sostituisce l’indennità di disoccupazione ordinaria non agricola con requisiti ridotti. È una prestazione a domanda erogata, per gli eventi di disoccupazione che si verificano dal 1° gennaio 2013, a favore dei lavoratori dipendenti che abbiano perduto involontariamente l’occupazione.

 

MOBILITÀ - Intervento a sostegno di particolari categorie di lavoratori licenziati da aziende in difficoltà che garantisce al lavoratore un' indennità sostitutiva della retribuzione e ne favorisce il reinserimento nel mondo del lavoro.

 

MOBILITÀ IN DEROGA - Indennità che garantisce ai lavoratori licenziati un reddito sostitutivo della retribuzione.

 

CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI ORDINARIA INDUSTRIA ED EDILIZIA (CIG) - Prestazione economica erogata dall’Inps con la funzione di integrare o sostituire la retribuzione dei lavoratori che vengono a trovarsi in precarie condizioni economiche a causa di sospensione o riduzione dell’attività lavorativa.

 

CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI STRAORDINARIA ( CIGS) – Prestazione economica erogata dall'Inps per integrare o sostituire la retribuzione dei lavoratori al fine di fronteggiare le crisi dell’azienda o per consentire alla stessa di affrontare processi di ristrutturazione /riorganizzazione/ riconversione.

 

CIG IN DEROGA - Intervento di integrazione salariale a sostegno di imprese che non possono ricorrere agli strumenti ordinari, o perché esclusi ab origine da questa tutela oppure perché hanno già esaurito il periodo di fruizione delle tutele ordinarie.

 

MALATTIA - Indennità riconosciuta ai lavoratori quando si verifica un evento morboso (malattia) che ne determina l’incapacità lavorativa.

 

Ammortizzatore sociale previsto dalla legislazione italiana che consiste in una prestazione economica erogata dall’INPS. Integra o sostituisce la retribuzione dei lavoratori che si trovano in precarie condizioni economiche a causa di sospensione o riduzione dell’attività lavorativa.

Registrati al MyINPS
per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.

Ammortizzatore sociale previsto dalla legislazione italiana che consiste in una prestazione economica erogata dall’INPS. Integra o sostituisce la retribuzione dei lavoratori che si trovano in precarie condizioni economiche a causa di sospensione o riduzione dell’attività lavorativa.

Registrati al MyINPS
per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.

Strumento di sostegno al reddito destinato ai lavoratori che non hanno i requisiti per accedere né alla cassa integrazione guadagni ordinaria (CIGO) né straordinaria (CIGS).

Registrati al MyINPS
per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.

Nuova Assicurazione Sociale per l´Impiego

Registrati al MyINPS
per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.

Cassa integrazione guadagni straordinaria.

Registrati al MyINPS
per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.
  1. Percorso di navigazione

    Le voci indicano la posizione della pagina nell'alberatura del portale, permettendo la navigazione veloce a ritroso.

  2. Il menu di sezione

    In quest'area sono presenti le principali voci della sezione. Il simbolo "+" indica la presenza di sottosezioni. Con un clic su una voce puoi accedere al contenuto.

  3. I pulsanti di servizio SALVA e STAMPA

    Con i due pulsanti puoi scegliere di salvare il contenuto in formato PDF o stamparlo direttamente.

  4. Filtrare i risultati

    In quest'area è possibile scegliere la modalità di visualizzazione delle notizie (griglia o lista) e filtrare i risultati tramite una ricerca libera inserendo parole chiave o periodo di pubblicazione negli appositi campi.