L’iscrizione di un’impresa alla gestione ex Enpals

Un datore di lavoro/committente che intende intraprendere un’attività che comporti l’impiego di lavoratori appartenenti alle categorie professionali da assicurare alla Gestione lavoratori dello spettacolo e dello sport professionistico, e che non sia ancora iscritto alla suddetta Gestione, è tenuto ad immatricolare la propria impresa. Tale adempimento deve essere assolto mediante presentazione - presso il Polo specialistico per la gestione della previdenza dei lavoratori dello spettacolo e dello sport professionistico (“Polo Pals”) -
del modello cartaceo di richiesta, allegandovi, qualora il soggetto richiedente non abbia l’obbligo di iscrizione alla CCIAA, copia dell’Atto costitutivo e dello Statuto.


Una volta effettuata la prima iscrizione, le eventuali variazioni dei dati relativi all’impresa di gestione dovranno essere effettuate attraverso le procedure on-line accessibili dal sito internet dell’Istituto, al seguente percorso Servizi on-line > Elenco di tutti i servizi > Ex Enpals > Servizi per tipologia di utente ex Enpals, selezionando, infine, il canale di accesso riferito alla tipologia di utente (Consulenti e Professionisti, Imprese, ecc.).


Si rammenta che l’accesso ai servizi on-line della gestione ex Enpals è consentito agli utenti in possesso del codice PIN
che può essere richiesto seguendo il percorso Servizi on-line > Elenco di tutti i servizi > Ex Enpals > Richiesta codice PIN utente ex Enpals.


Di seguito si elencano gli altri adempimenti informativi, che devono essere svolti dalle imprese avvalendosi delle procedure on-line disponibili sul sito dell’Istituto:

  • Iscrizione/immatricolazione dell’attività d’impresa;
  • Iscrizione/immatricolazione del lavoratore;
  • Richiesta del certificato di agibilità (solo aziende dello spettacolo).